Close

Tag Archive for: Tatuaggi sopracciglia

Tatuaggi sopracciglia cosa devi sapere

I tatuaggi sopracciglia sono sempre più diffusi anche tra chi non abbia particolari problemi a livello di pigmentazione o di crescita dei peli.

Questo perché tante donne vorrebbero avere sempre sopracciglia perfette, e per raggiungere questo obiettivo decidono di scegliere proprio il tatuaggio.

Come moltissime procedure, sarà sempre necessario conoscerne tutti i dettagli prima di sottoporsi ai tatuaggi sopracciglia. Ecco le informazioni più importanti in merito a questo tipo di tatuaggio.

Che cosa sono, e come funzionano, i tatuaggi sopracciglia

Il tatuaggio sopracciglia non è un vero e proprio tatuaggio permanente. Il pigmento che, infatti, verrà iniettato sotto pelle non durerà più di 12 o 18 mesi, a seconda delle preferenze del cliente.

Per questo, quindi, sarà possibile cambiare idea e non eseguire, alla scomparsa del colore, nuovamente il tatuaggio.

I tatuaggi sopracciglia oggi vengono eseguiti con la micropigmentazione, che viene realizzata con pigmenti che sbiadiscono, fino a scomparire completamente, con il passare del tempo.

Il tatuaggio per le sopracciglia sarà indicato sia per chi non abbia più le proprie, o anche per chi abbia visto un progressivo diradamento o la formazione di “buchi” tra le sopracciglia naturali.

Per eseguire i tatuaggi sopracciglia si seguiranno alcune fasi:

  • La pulizia dell’arcata sopraccigliare, in modo da valutare la forma migliore (pulizia che si esegue con la pinzetta)
  • La progettazione delle sopracciglia, con una prova eseguita con un pigmento che rimarrà solo in superficie
  • La creazione delle linee di riferimento per la realizzazione dell’intervento
  • L’applicazione del make up semipermanente

Al termine dell’operazione sarà possibile notare un leggero rossore, e il colore sarà più scuro rispetto a quello che, in realtà, rimarrà nel corso del tempo.

La procedura del tatuaggio sopracciglia dovrebbe sempre essere eseguita da estetiste qualificate, che utilizzino non solo materiale sterile e monouso, ma anche pigmenti di ottima qualità, che non sbiadiscano troppo in fretta, o non abbiano antiestetici viraggi di colore.